top of page

Web Marketing Immobiliare: le basi per il successo

Aggiornamento: 20 ott 2022

Parlando in generale di comunicazione immobiliare, abbiamo già approfondito gli argomenti che molto mi stanno a cuore:

- l’home staging;

- la fotografia di interni.


È ora arrivato il momento di concentrare l’attenzione sul pilastro fondamentale della comunicazione da mettere in atto per una strategia efficace. È il punto più importante e regola il funzionamento di tutte le azioni di comunicazioni che si decide di mettere in campo. Parlo del web marketing immobiliare.


Vediamo dunque di capire su cosa si basa una buona strategia di marketing immobiliare e quali sono gli strumenti che il web offre per poterla strutturare.


Branding uguale riconoscibilità


Quando parliamo di personal branding intendiamo quel processo di sviluppo della propria reputazione e immagine personale. In poche parole, fare branding significa creare unicità, rendersi riconoscibili e irripetibili, senza possibilità di essere in alcun modo confusi con altri nel proprio settore.


Nel nostro caso specifico, possiamo dividere il branding in:

- Personal Branding, se vogliamo rafforzare la nostra immagine professionale;

- Branding Aziendale, se vogliamo che la nostra agenzia o attività spicchi su tutte le altre;

- Branding per l’immobile o per il complesso immobiliare, se vogliamo catturare l’attenzione di possibili acquirenti relativamente ad un singolo immobile in vendita.


Se questa attività si può sviluppare in parte con una buona comunicazione visiva, con un logo e un’immagine unici e di impatto, dobbiamo dire che ciò non basta, anzi, è solo l’inizio di un percorso.


Vediamo dunque come è possibile rafforzare la riconoscibilità del proprio brand nei casi citati sopra per aiutarvi a distinguervi e a stabilire una credibilità che, a sua volta, vi aiuterà a farvi notare.


In altre parole, grazie all’attività di personal branding, potete diventare leader nel vostro settore, mostrando agli altri chi siete e che tipo di etica del lavoro avete.


Il primo passo per sviluppare il vostro marchio personale è valutare la vostra situazione attuale.

Cosa avete da offrire?

Cosa ci guadagnano le persone che vi ingaggiano?

Qual è il vantaggio di affidarsi a voi?


Branding personale e Branding Aziendale


Cosa vuol dire fare branding, in parole povere? Significa mostrare le proprie competenze e i riscontri acquisiti sul campo in modo da poter rafforzare la propria credibilità. Quando le attività di un certo settore sono tante e tutte uguali, fatte con lo stampino, per un possibile cliente che vuole vendere, è indifferente andare in una o l’altra. Sceglierà per simpatia probabilmente. Questo succede moltissimo nel settore immobiliare. Ma se tu e il tuo staff siete in grado di mostrare quotidianamente le vostre capacità, offrendo contenuti utili che catturino l’attenzione, mostrando a dovere gli immobili (come vedremo più sotto), le persone ti seguiranno con curiosità ed interesse e sapranno a chi rivolgersi se devono vendere un immobile o se devono consigliare un servizio professionale ad amici o parenti.


Branding dell’immobile


La presentazione di un’immobile deve essere estremamente curata, anche questo significa occuparsi del proprio brand. Gli elementi che non possono mancare sono il servizio di home staging e il servizio fotografico ma, attenzione: questi non bastano. È necessario pubblicare delle planimetrie curate (e non delle schede catastali illeggibili) e utilizzare delle immagini coordinate. A tutto questo bisogna aggiungere una comunicazione che spieghi nel dettaglio l’immobile, ancor meglio se il tutto è fatto su una specifica landing page di lancio.


Il soggiorno allestito e fotografato per un investimento immobiliare a Peschiera del Garda - VR

Una buona comunicazione immobiliare deve essere corredata poi da un video che mostri nel dettaglio ogni singolo locale dell’immobile.


Oggi non bastano più solo un paio di foto sui portali immobiliari. È necessario presentare con maestria l’immobile.


Questo costa fatica ma sappiamo bene quali sono i risultati di una buona comunicazione: vendita rapida al prezzo desiderato. CREDIBILITA’ E REPUTAZIONE!


Ma quali sono gli strumenti che possiamo utilizzare per una strategia di marketing immobiliare online? Vediamoli di seguito.


Strumenti di web marketing


Ora che avete le idee chiare su cosa è necessario puntare per una ottima strategia di web marketing, vediamo come è possibile metterla in pratica, attraverso strumenti adeguati.



Sito web


Il sito web è lo strumento più importante del marketing immobiliare. È la prima cosa che un cliente vede ed è il primo posto in cui un cliente controlla se è interessato a un immobile. Assicurati che il tuo sito web fornisca informazioni accurate sui membri del team e sulle proprietà, compreso un modo semplice per i clienti di contattarti per ulteriori informazioni o per fissare un appuntamento. Il tuo sito deve essere ottimizzato anche per i dispositivi mobili: è il luogo in cui la maggior parte delle persone effettua ricerche online!

Ricordati inoltre di curare il sito anche nella parte relativa al blog dove potrai fornire contenuti di valore utili per i tuoi utenti.


Google My Business


Google My Business è uno strumento gratuito che raggruppa le informazioni utili sulla tua attività, comprese foto e recensioni. Hai già il tuo profilo?


Se non te ne sei mai occupato, potrebbe anche essere successo che Google abbia creato autonomamente il tuo profilo.


In questo caso potrai:

- rivendicare la proprietà del profilo;

- aggiornare le informazioni sulla tua attività;

- pubblicare post con testi e fotografie;

- rispondere alle recensioni.


Se non hai un profilo Google My Business devi subito creartene uno e tenerlo molto curato. Farlo è facile e gratuito. Segui la procedura guidata.


Social Media


I social media sono uno dei migliori modi per raggiungere il tuo pubblico di riferimento. È importante utilizzare i canali social media giusti per la tua attività, essere coerenti e postare regolarmente. Oggi il miglior social per l’attività immobiliare è Instagram e il mio consiglio è quello di fare bene ma con continuità anche su un social solo piuttosto che avere i profili su tutti i portali ma senza riuscire a seguire a dovere neanche uno.


Programma, inoltre, un piano editoriale mensile, crea la tua strategia attraverso un’immagine coordinata che valorizzi il tuo brand. Utilizza una narrazione emotiva, dove le case non sono solo quattro mura ma un caldo rifugio, crea dei tour virtuali attraverso reel e storie.


Newsletter


La newsletter è un ottimo modo per mantenere un contatto con i clienti (o potenziali). Puoi condividere notizie su nuovi immobili, tendenze di mercato o qualsiasi altra informazione di interesse per il tuo pubblico.


La newsletter deve essere scritta con un tono amichevole e utilizzare un linguaggio di facile comprensione. Dovrebbe includere un messaggio personale da parte tua e dovresti inviarla regolarmente, almeno una volta al mese.


Gestione del database


Sicuramente avrai un database pieno di mail. La cosa migliore che puoi fare è chiamare i tuoi contatti per definire se rientrano nei potenziali clienti o se non hanno più bisogno in maniera definitiva dei tuoi servizi. Cerca di segmentare il tuo pubblico rispetto agli interessi che ti ha mostrato e, a quel punto, potrai inviare delle mail mirate con immobili di interesse, se sei un agente immobiliare, o con informazioni che ritieni interessanti per quel tipo di pubblico.


Web Marketing Immobiliare in breve


Non vado oltre su questo argomento molto interessante ma anche molto articolato e vasto. Qui ho voluto mostrarti quali sono le potenzialità del web, quali sono gli strumenti migliori per mostrare la propria attività e, soprattutto, quanto sia importante fare Branding, che sia personale o aziendale, ma anche degli immobili da vendere. Non ci può essere strategia efficace che non includa attività di Home Staging, fotografia professionale d’interni e un oculato piano di marketing immobiliare.


Tu ne hai già uno strutturato? Stai già lavorando sul tuo branding?

Raccontami la tua storia nei commenti!


49 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page